Ci siamo, finalmente tutti in ferie. Le tanto sognate ferie. Ombrellone, sdraio, lettino, occhiali, abbronzante e.. fermi tutti! Cosa mangiamo? Il solito panino? La solita pizzetta? 2 spicchi di cocco fresco?

Il problema è sorto un paio di settimane fa, quando mentre programmavamo le nostre ferie è scattata la discussione in uffcio su cosa fosse più giusto portare al mare per pranzo. Gusto evitando il famigerato sonno pomeridiano erano le parole d’ordine. Proprio per questo, abbiamo deciso di studiare un po’ ed il risultato ci ha resi abbastanza felici: la frutta regna incontrastata nei consigli di nutrizionisti ed influencers in ambito alimentazione.

Ma andiamo nel dettaglio di cosa abbiamo scoperto.

Le abitudini da evitare…

Evitiamo i pranzi sostituitivi

Molto spesso si pensa che mangiare solo frutta a pranzo o sostituire questo con un bel gelato possa essere un gesto a favore della nostra salute e della nostra forma. Ma non è così. Frutta e Gelato ad esempio sono ricchi di zuccheri semplici che se mangiati in grosse quantità potrebbero causare il cosiddetto “picco glicemico”. Ovvero un innalzamento repentino della glicemia che porta subito dopo in seguito al calo un successivo attacco di fame.

No al “panino quotidiano”

Il buon vecchio panino con salumi e formaggi resta sempre la nostra scelta preferita, ma purtroppo sceglierlo ogni giorno rappresenta quella sbagliata. Bisognerebbe evitare i grassi animali. Alimenti come lardo, strutto, carni grasse e formaggi potrebbero rallentare il transito intestinale e quindi la digestione, creandoci una costante sensazione di peso sullo stomaco. Attenzione però, la nostra nutrizionista lo consiglia una volta a settimana.

Maledetta disidratazione

Basta poco per favorire la disidratazione e molto spesso anche quelle azioni che ci sembrano giuste si riflettono in errori per l’idratazione del nostro corpo. Bisogna stare attenti e mitigare gli zuccheri. Mangiare tanta frutta ad esempio, senza bere abbastanza acqua, trasforma ad esempio un gesto positivo in un’azione pericolosa. L’ideale sarebbe un bicchiere d’acqua ogni 150g di frutta. Anche bere troppe bevande zuccherate, favorisce la disidratazione.

 

…e quelle che invece dovremo seguire: 

Piatti Unici? Perfetti!

Il piatto unico, sempre se bilanciato tra carboidrati, proteine, lipidi e fibre, rappresenta un ottimo compromesso. Fondamentale però usare ingredienti freschi di stagione, utilizzando magari frutta e verdura. Insalate con cereali, insalate capresi, riso freddo con gamberetti e zucchine o cous cous alle verdure sono tutte opzioni promosse dalla gran parte dei nutrizionisti.

 

Spuntino? Frutta, frutta ed ancora frutta

La frutta è uno spuntino perfetto, ma attenti a quale scegliere. 100 gr di fichi ad esempio contengono più calorie (47 kcal) di 300 gr di anguria (15 kcal per 100 gr). Anche pesche ed albicocche rappresentano un ottima scelta in quanto frutti facilmente digeribili, idratanti e ricchi di sali minerali. Le albicocche inoltre essendo ricche di betacarotene aumentano le difese della pelle e stimolano la produzione di melanina, supportandoci in un’abbronzatura perfetta

 

Una piccola lista!

Potrebbe sembrare banale e ripetitivo, ma l’anguria è ogni anno la regina dell’estate. Composta dal 95% di acqua, garantisce idratazione e un basso apporto di zuccheri. Contiene inoltre betacarotene, come già detto ottimo supporter della nostra abbronzatura. Proprio per il contenuto di betacarotene, anche pesche, albicocche, rientrano nella lista dei prodotti consigliati. E non dimentichiamoci di ciliegie e fragole, che essendo ricche di acqua ci aiutano ad idratarci.

Cereali come orzo, farro e quinoa sono perfetti in quanto tutti ricchi di fibre. Anche il riso integrale è un ottimo sostituto.

Da evitare categoricamente poi fritture e carni rosse, a cui dobbiam preferire pollo, tacchino ed i salumi più magri.

 

 

Noi ci abbiam provato a convincervi (ed a convincerci), non ci resta che augurarci di resistere il più possibile!

E male che vada, rilassarci con il classico: Basta, da domani inizio.. oppure “..per la dieta se ne parla a Settembre!

 

Buone vacanze da tutto lo staff Biorfarm! <3