Ilaria Campisi
Caulonia (RC)

Azienda Agricola Ilaria Campisi

L’azienda Campisi ha più di un secolo, iniziano i bisnonni di Ilaria. Il padre di Ilaria fa un altro lavoro, l’azienda in quegli anni non è molto produttiva. Ilaria finisce l’università, dal 2001 decide di riprendere in mano i terreni e farne il proprio lavoro. Essendo l’azienda abbandonata da 20 anni, Ilaria ha trovato le cultivar antiche di aranci, che non sono state estirpate per far posto alle cultivar moderne, come è successo nella maggior parte delle aziende della sua zona a partire dagli anni 80. 10 anni dopo aver iniziato l’attività agricola, Ilaria trova nella vecchia soffitta di casa sua un baule di legno, nel quale scopre una grande quantità di documenti antichi. Questi documenti, scritti elegantemente a mano, erano stati redatti dal prozio di Ilaria, il sig. Ilario, il quale ha condotto l’azienda Campisi fino al 1943, anno in cui è deceduto. Questi documenti parlano esclusivamente dell’azienda, sono molto dettagliati, grazie ad essi Ilaria conosce la data di piantumazione di ogni albero… cosa si coltivava ad inizio novecento nei suoi terreni, i prezzi delle derrate agricole di allora, le tecniche di coltivazione, etc. Ilaria è rimasta sorpresa perché il modo di scrivere e di organizzare i documenti che aveva il sig. Ilario è molto simile al suo! Questi documenti sono stati per lei fonte di ispirazione per continuare ed avere successo nella sua attività! Ilaria ha due operai fissi, sono migranti africani, arrivati in Italia con i barconi. Hanno storie difficili alle spalle. Ilaria crede che essi non siano una minaccia per il nostro Paese, bensì una risorsa. Questo perché è molto difficile trovare Italiani disposti a lavorare nei campi, anche se assunti regolarmente e pagati degnamente. Ilaria crede nell’integrazione, nella possibilità di convivere in pace, con il rispetto reciproco, e arricchendosi grazie allo scambio culturale.

PERCHÉ LI ABBIAMO SCELTI

Perché Ilaria ha deciso di puntare sulle cultivar antiche, che rappresentano l’identità della sua terra. Perché il suo lavoro coniuga l’amore per la natura e la volontà di fornire prodotti genuini, freschi, che portino il profumo della Calabria anche in posti lontani, recuperando genuinità e semplicità. Ilaria è una donna attiva e positiva, che viaggia in continuazione per far scoprire le sue arance antiche.

LE LORO COLTIVAZIONI

Azienda di circa 30 ettari a Caulonia, in provincia di Reggio Calabria. Oltre al Biondo di Caulonia si coltivano anche altre varietà di agrumi, come l’arancio amaro e l’arancio Sanguinello Antico. Inoltre si coltivano grani, carrube ed olivi.

Arancia Biondo di Caulonia

A partire da € 20.90

L'ADOZIONE COMPRENDE:
  • Certificato di Adozione / Regalo
  • Monitoraggio attività agricoltore
  • Frutta biologica a domicilio
  • Spese di spedizione
  • Possibilità di visitare l'albero

DOVE SI TROVA L’AZIENDA DI ILARIA